Mygarage_pl
Annunci salvati: 0

My Garage é il servizio che ti consente di memorizzare i veicoli commerciali per te più in interessanti, in modo che tu li possa sempre avere a portata di click finché navighi il sito!

Se ti registri a My Furgomarket, i veicoli che hai scelto verranno memorizzati nel tuo profilo, ed avrai la possibilità di confrontare, stampare e controllare l'andamento dei prezzi dei veicoli, anche attraverso gli alert che saranno inviati direttamente alla tua casella di posta.

Fiat e Fiat Professional: Platinum Sponsor alla fiera EcoMondo di Rimini

Fiera_ecomondo_store_van_small

Dal 7 al 10/11/12, si è svolta a Rimini, la 16a edizione di EcoMondo, “Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile”. Fiat ha aderito alla vetrina di riferimento sulle nuove tecnologie, attrezzature e macchinari “green” a basso impatto ambientale che ha sviluppato diverse iniziative, convegni, meeting e la "Città Sostenibile”, messa in scena di una vera e propria città ideale, con le migliori applicazioni per l'efficienza energetica con quattro "quartieri" urbani, ognuno dei quali ha un materiale simbolo, e dove tutti gli elementi dialogano con ciò che le circonda nel massimo rispetto dell'ambiente.

Insigniti del titolo di Platinum Sponsor, ai brand Fiat e Fiat Professional è stato riservato uno stand in quest’area espositiva, ambientazione adatta ad accogliere la nuova Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo Natural Power e il pratico Fiat Fiorino 1.4 Fire Natural Power, dotati d’impianto bi-fuel (metano e benzina). Fiat è stato anche protagonista del convegno "le frontiere della mobilità sostenibile", con l’intervento di Severino Damini, del Institutional Relations Fiat Group Automobiles, che ha parlato del tema "Strategia Fiat per una mobilità sostenibile" e di Salvatore Di Carlo, del Research & Development - End of Life Vehicles, Rules & Homologation di Fiat Group Automobiles, coordinatore riconosciuto dalle altre case automobilistiche, dalla filiera del riciclo vetture e dalle Autorità pubbliche, col tema "Riciclare, recuperare, riutilizzare, un caso di successo: l'automobile".

In risposta alla mobilità sostenibile, tra i combustibili alternativi per Fiat la propulsione a metano è l’opzione tecnologica ed ecologica più adatta: bassissime emissioni degli idrocarburi più nocivi e degli ossidi di azoto ed emissioni di particolato quasi irrilevanti (meno 23% di CO2 rispetto al benzina). Con la linea ecologica "Natural Power" Fiat è leader europeo nel campo delle vetture ad impianto a metano (OEM), con una gamma che spazia dalle vetture ai veicoli commerciali. La nuova Fiat Panda 0.9 TwinAir Turbo Natural Power vanta l’esclusiva mondiale della dotazione di un piccolo motore bicilindrico turbocompresso alimentato a metano/benzina, brillante e contraddistinto da elevati valori di coppia e potenza specifica: sprint a basso consumo! Il TwinAir Turbo Natural Power da 80 CV, con propulsore a metano, assicura alla nuovissima Panda ridotti livelli di CO2 (86 g/km) e bassi consumi (3,1 kg/100 km sul ciclo combinato di omologazione) stabilendo, per quanto riguarda le emissioni, un record assoluto tra le vetture del Gruppo Fiat ed uno dei valori più bassi dell'intero mercato. I clienti sembrano apprezzare molto i veicoli a metano, ritenuti economici e poco inquinanti: più dell’87% dei veicoli a metano immatricolati in Italia nei primi nove mesi del 2012 sono Fiat. D'altronde, va ricordato che l’uso del metano per l’autotrazione, getta le basi per lo sviluppo di una soluzione ancora più ecologicamente sostenibile: il biometano, un biogas che, raffinato, raggiunge una composizione al pari del gas naturale. Questo tipo di alimentazione produce emissioni di CO2 simili a quelle di un veicolo ad energia elettrica ed è utile, al nostro Paese, per ottemperare alla Direttiva 2009/28/EC sulle Fonti Rinnovabili (l'obbligo al raggiungimento del target del 10% nel settore trasporti nel contesto degli obiettivi del 20% di Fonti Rinnovabili di energia entro il 2020).

Con la gamma "Natural Power", pilastro portante della mobilità sostenibile, Fiat è leader europeo indiscusso: nell’ultimo quinquennio i veicoli del marchio si sono contraddistinti per il più basso livello di emissioni di CO2, con un dato medio di 118,2 g/km nel 2011 (4,9 g/km in meno rispetto alla media del 2010). Supremazia anche come Gruppo: Fiat si è assestato primo in classifica con 123,3 g/km, come certificato dalla società JATO Dynamics, leader mondiale per la consulenza e la ricerca nel campo automotive. Negli ultimi 4 anni Fiat ha ridotto le proprie emissioni medie del 14%, portandosi da 137,3 a 118,2 g/km di CO2, superando il target medio di 130 g/km fissato dall'Unione Europea per il 2015. In tema di riconoscimenti, per quattro anni consecutivi, Fiat S.p.A. si riconferma azienda specializzata nella gestione sostenibile del patrimonio, nei Dow Jones Sustainability Indexes (DJSI) World e Europe con il punteggio di 91/100 rispetto alla media di 74/100 di altre società del comparto prese in esame da SAM, società specializzata nella gestione sostenibile del patrimonio. Il DJSI World e il DJSI Europe, i più autorevoli indici borsistici, sono accessibili soltanto alle imprese capaci di gestioni economico-finanziario in linea con i criteri di sostenibilità. Per l'anno 2012/2013, per il settore Automobiles nel DJSI World sono presenti, oltre a Fiat, BMW e Volkswagen, mentre nel Dow Jones Europe sono state ammesse solo Fiat e BMW.

Con riferimento al progetto "Recuperare Riciclare Riutilizzare", Fiat manifesta sensibilità e rispetto per l'ambiente adottando misure appropriate ad ogni stadio della vita del prodotto: dalla progettazione, alla scelta dei materiali, all’utilizzo e allo smaltimento dei stessi veicoli. Fiat impiega materie prime e sostanze ecocompatibili, approfondendo e migliorando soluzioni che permettono il recupero dei veicoli: nel 2011 in Europa i mezzi omologati da Fiat sono risultati recuperabili al 95% e riciclabili per l'85% del loro peso. Oltre alla progettazione, Fiat gestisce anche lo smaltimento corretto dei propri veicoli e il recupero dei materiali, che tornano ad essere materie prime, come indicato dalla Direttiva Europea 2000/53/CE. Un gruppo di 300 aziende di demolizione convenzionate con Fiat, presenti in tutt’Italia, recupera e demolisce i veicoli, non gravando con alcun costo sul cliente finale. Inoltre, sono promossi progetti di ricerca per un nuovo impiego sul mercato dei materiali provenienti dalle attività di riciclaggio, che hanno permesso, nel tempo, di raggiungere e superare i target di recupero previsti dalla Legge.

 

Fonte Ufficiale www.veicolicommerciali24.it

Fiera_ecomondo_store_van
Fiera_ecomondo_store_van_1
Fiera_ecomondo_store_van_3
Share |